Cari amici,

la laurea in medicina la possono conseguire tutti, ma la vera laurea al medico la dà il paziente, al quale interessano i risultati indipendentemente dalle tante polemiche che, in questo momento, investono l’omeopatia. Curatevi con l’omeopatia cercando un medico che non abbia preclusioni  terapeutiche e utilizzi sempre la prescrizione migliore, qualunque essa sia, in quel momento, perché il primo obbiettivo della medicina, come diceva Hahnemann (il fondatore dell’omeopatia) è "rendere la salute". Un medico che vi prescriva ciò che, se fosse nelle vostre medesime condizioni, consiglierebbe a se stesso. Cercate un medico che non sia turista nel viaggio alla ricerca della salute, usando il passaporto della laurea solo per visitarvi, sceglietene uno che sia viaggiatore, che voglia sperdersi nel vostro dove per volervi conoscere con curiosità e dubbio, che utilizzi la grammatica della sua conoscenza con uno stile fatto di esperienza e buon senso, che sia capace di considerarvi fine e non mezzo economico o di applicazione tecnica.

Francesco Eugenio Negro